Le parole hanno dei suoni.

Mi stanno dentro come un enorme vulcano.

Quando esplodono sono sempre da solo.

Mi fanno tanta compagnia perché le sento

nel cielo, nel vento, nel mare.

E sono proprio come me.

Leonardo Sestilli

Poesia tratta da “Charlie poeta vagabondo” giovani poeti scrivono